×

Questo sito utilizza cookie di terze parti per il suo funzionamento. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all'utilizzo dei cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Potrai in ogni momento approfondire o negare il consenso tramite il link nel footer del sito.

20-06-2022

Come curare il contorno occhi in modo naturale

Borse e occhi gonfi? Tutti dovremmo prenderci cura del nostro contorno occhi per rendere la nostra pelle più giovane e luminosa. Esistono diversi metodi naturali che consentono di valorizzare questa zona del viso, per un risultato fresco e sano che potrà poi essere perfezionato con una beauty routine ad hoc e con il make-up.

 

Scopriamo insieme come migliorare il contorno occhi con metodi naturali ed efficaci.



Gli alleati principali del contorno occhi


Chi desidera curare alla perfezione il proprio contorno occhi deve innanzitutto idratare la zona e renderla più elastica. Si tratta, infatti, di uno strato di pelle molto sottile e costantemente sottoposto a sollecitazioni prodotte dai movimenti dei muscoli del viso.
Altri fattori che contribuiscono a peggiorare le condizioni del contorno occhi sono l'inquinamento dell'aria, il fumo e gli sbalzi di temperatura.

Tra le sostanze naturali più efficaci per la beauty routine spicca soprattutto l'aloe vera, ormai considerata uno dei rimedi più utilizzati per il benessere e la salute della pelle. L’aloe vera possiede infatti delle importanti proprietà idratanti, antinfiammatorie e lenitive in grado di donare freschezza alla pelle.
Il gel di aloe vera va applicato sul contorno occhi al mattino, spalmando una piccola quantità sulla zona da trattare. Un'idea molto pratica ed efficace è quella di congelare il gel di aloe vera all'interno di stampi per ghiaccio e passare il cubetto direttamente sulla parte interessata. Questo metodo rende la pelle più elastica e permette di ottenere anche un'efficace azione decongestionante e anti-rughe

 

Molto utile è anche l'olio di Rosa Mosqueta, ricco di acidi grassi, tocoferolo e carotenoidi. Grazie all'applicazione di questa sostanza è possibile mantenere attive le funzionalità delle cellule e agevolare i meccanismi di difesa della pelle, consentendo ai tessuti di rigenerarsi e mantenendo la pelle del contorno occhi idratata, compatta e luminosa.

 

L’acido fitico e la lattoferrina sono due sostanze naturali che, grazie alle loro proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e chelanti, rendono il contorno occhi più tonico e luminoso. In particolare la lattoferrina, una glicoproteina naturale, riesce ad attrarre gli ioni di ferro presenti anche nelle borse più scure e produce un effetto schiarente. 

 


L'importanza di eliminare il trucco con la massima delicatezza



Per detergere l'area del contorno occhi è molto importante utilizzare prodotti delicati che eliminino con prudenza i residui di trucco e, soprattutto, che non irritino né la pelle né gli occhi.

Anche in questo caso esistono soluzioni naturali che possono essere preparate comodamente in casa.
 

Tra i prodotti home made più efficaci troviamo uno struccante bifasico preparato con un infuso di fiori di camomilla, da conservare all'interno di un contenitore pulito e sterilizzato, meglio se in vetro.
Il contenitore va riempito a metà con l'infuso e per il resto con olio vegetale. I migliori sono l'olio extra vergine di oliva, l'olio di mandorle, o di Argan: tutti ricchi di proprietà antinfiammatorie e antiossidanti.
Dopo aver scelto quale olio aggiungere all'infuso di camomilla, è necessario agitare il tutto e versare poco prodotto su un disco struccante o una spugnetta. Strofinando il prodotto sulla parte interessata si potrà procedere delicatamente alla rimozione completa del trucco.

Questa soluzione si distingue per la sua detersione delicata, e può essere sfruttata anche per il collo e le labbra.
Il trattamento va concluso sciacquando il viso con acqua tiepida. 

È necessario tuttavia tenere a mente che il composto non ha una lunga durata, vista la mancanza di conservanti al suo interno.



L'utilizzo delle bustine di tè come rimedio naturale per curare il contorno occhi



Per dare nuova luce allo sguardo ed eliminare i segni di stanchezza che le stressanti giornate lasciano, è possibile utilizzare un vecchio ed efficace metodo che sfrutta le bustine del tè. 

Dopo la preparazione di una gustosa tazza di té, sia nero che verde, il prodotto può diventare un utilissimo impacco per gli occhi. Alcune sostanze contenute all'interno, come i polifenoli, la caffeina e la teina, garantiscono un valido supporto alla funzionalità dei capillari che apportano linfa alla zona del contorno occhi, garantendo notevoli benefici alla microcircolazione locale.
Inoltre consentono anche una notevole riduzione del gonfiore che colpisce le palpebre. 



L'uso di prodotti a base di CBD per il contorno occhi


In CBD Secret Lab conosciamo a fondo le proprietà benefiche degli attivi naturali, ed è proprio grazie alla nostra esperienza nel mondo cosmeceutico che abbiamo messo a punto delle formulazioni esclusive che puntano sulle proprietà rigenerative del CBD. I nostri cosmetici al CBD, grazie alle spiccate capacità antiossidanti, aiutano a combattere in modo efficace i radicali liberi, la causa principale dell'invecchiamento.
Il CBD dona forza alla pelle stressata e un notevole equilibrio già dai primi trattamenti, garantendo anche una sensazione di elasticità e freschezza.
Scopri subito il nostro trattamento per il contorno occhi a base di CBD, con Lattoferrina, Acido Fitico, Isoleucina e Peptidi Biomimetici.
Utilizzare in modo regolare i nostri cosmetici a base di CBD permette alla pelle di ottenere un nuovo splendore e consente di rivoluzionare la skincare giornaliera.

Prodotti correlati