×

Questo sito utilizza cookie di terze parti per il suo funzionamento. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all'utilizzo dei cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Potrai in ogni momento approfondire o negare il consenso tramite il link nel footer del sito.

13-01-2023

Come scegliere la maschera per il viso: la guida ai giusti prodotti


Un momento di relax o una coccola da inserire nella propria beauty routine: la maschera per il viso è un must per prendersi cura della propria pelle. Possiamo trovare in commercio un’infinità di prodotti, dalla maschera purificante, l’idratante a quella esfoliante, tutte con proprietà differenti al fine di portare benefici e di contornare al meglio la skincare routine.

 

A cosa servono le maschere per il viso?

 

Questi trattamenti sono studiati per essere più concentrati di principi attivi, ripristinano l’equilibrio idro lipidico cutaneo e aiutano a ristabilire il pH fisiologico della pelle proteggendola da fattori esterni e atmosferici.

 

Come si scelgono le maschere per il viso?

Il criterio principale per scegliere una maschera per il viso è il tipo di pelle. Lo skin type si può distinguere in pelle grassa, pelle mista, pelle normale o secca, ognuna di esse ha un’esigenza epidermica che può anche manifestarsi in maniera episodica. Per cui è fondamentale trovare il tipo di maschera adatto alle proprie necessità.

 

Quanti tipi di maschere viso esistono?

 

In commercio esistono molti tipi di maschere viso adatte a ogni esigenza in base al tipo di pelle che dobbiamo trattare e per creare una skincare completa.

 

Maschere purificanti

La maschera viso purificante ha il compito di contrastare le impurità e di prevenire la formazione di brufoli e punti neri. Ha un’azione restringente, utile nella condizione dei pori dilatati, e riduce la produzione eccessiva di sebo che rende la pelle oleosa.

Possono essere principalmente di argilla, verde o rosa, indicate per la pelle grassa o mista, e dopo averle risciacquate va utilizzata una crema per il viso adatta.

 

Maschere detox

Sono maschere ad azione detossinante: eliminano particelle di smog, polveri e inquinamento depositati sulla pelle. Sono consigliate a tutti i tipi di pelle, in particolar modo per pelli da normali a grasse, le maschere detox combattono la formazione d’ impurità e vanno a donare un aspetto luminoso e pulito alla cute.

 

Maschere esfolianti

Per conoscere al meglio come esfoliare la pelle del viso, la maschera esfoliante ha il compito di rimuovere lo strato superficiale della pelle, la purifica ed elimina le impurità e le cellule morte. L’azione esfoliante stimola la microcircolazione e il rinnovamento cellulare, lasciando la pelle luminosa e soffice. Adatte a eliminare il colorito grigio e spento, viene associata alle maschere idratanti che, applicate dopo l’esfoliazione, penetrano più facilmente.

 

Maschere idratanti

Oltre i sieri e le creme, la pelle ha anche bisogno di una maschera idratante per il viso. Le pelli secche, le pelli normali a quelle miste richiedono idratazione: le maschere mantengono e regolano il livello di acqua negli strati epidermici e favoriscono l’elasticità cutanea. Passato il tempo necessario, i residui possono essere puliti con una velina o con un tonico.

 

Maschere nutrienti

Con la pelle arida e molto secca si ha bisogno di nutrizione profonda. Le maschere nutrienti contengono principi specifici per ricreare la barriera lipidica e soccorrere la cute arrossata e irritata a causa della mancanza d’idratazione. Un trattamento ad azione intensiva per una pelle sensibilizzata e stressata.

 

Maschere lenitive

La maschera lenitiva è adatta alle pelli sensibili, spesso arricchita da ingredienti naturali come il CBD o la Bava di lumaca, ha un’azione calmante. Restituisce equilibrio e ripristina il film idro lipidico della cute molto reattiva, dona sollievo e conforto con delicatezza come una vera maschera antinfiammatoria per il viso.

 

Maschere peel-off

Simile alle maschere esfolianti, la maschera peel-off è una maschera viso per punti neri, eccessi di sebo, impurità e cellule morte. Una volta asciugata si toglie come una pellicola, lasciando la pelle levigata e luminosa.

 

Maschere illuminanti

Ripristinano la luminosità della pelle spenta, dette anche antifatica ed energizzanti, donano un boost di radiosità. Nelle maschere illuminanti è generalmente presente la vitamina C, antiossidante e naturale schiarente, combatte anche il fotoinvecchiamento e il colorito opaco.

 

Maschere antiage

La maschera viso antirughe ha il compito di contrastare i segni dell’invecchiamento cutaneo. Formulata con principi particolarmente attivi come l’acido lattobionico, dona alla pelle tono e luminosità e incrementa la produzione di collagene ed elastina, fondamentali per l’elasticità della cute.

 

Sleeping Mask

Studiate per attivarsi durante la notte, le sleeping mask idratano profondamente e illuminano l’incarnato sfruttando la ricettività della pelle durante il sonno in quanto più attiva. Dopo averla tenuta in posa per l’intera notte vanno rimossi i residui con la detersione mattutina.

 

Come e quando applicarle

 

Le maschere devono essere applicate dopo una detersione profonda, su pelle completamente pulita. L’applicazione può avvenire con le dita, o meglio, con un pennello o una spatola per evitare gli sprechi e gli eccessi di prodotto.

 

Quando mettere le maschere per il viso?

Non esistono regole precise: in un momento di relax, dopo la doccia o in serata dopo aver struccato del tutto la pelle, si può dare il via a questo rituale di bellezza per prendersi cura della pelle del viso.

Prodotti correlati
-41% 3

Crema Viso Age Recovery al CBD

59,00 € 35,00 €
-33% 1

Gel Detergente Viso al CBD

15,00 € 10,00 €
-50% 6

Kit Skincare al CBD

196,00 € 98,00 €