×

Questo sito utilizza cookie di terze parti per il suo funzionamento. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all'utilizzo dei cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Potrai in ogni momento approfondire o negare il consenso tramite il link nel footer del sito.

09-12-2022

Come si usa e a cosa serve la spazzola per la pulizia del viso?

 

Ci è noto che prendersi cura della pelle è un atto di riguardo verso noi stessi.

Oltre a trovare la skincare migliore per il proprio tipo di pelle e scegliere i prodotti cosmetici adatti e non comedogeni, ci sono alcuni benefici che possiamo ottenere anche grazie a diversi dispositivi per la propria beauty routine, come la spazzola per la pulizia del viso.

 

 

Spazzola viso manuale ed elettrica: quale scegliere?

 

La spazzola per il viso può essere di due tipologie, manuale o elettrica.
La prima ha un costo inferiore rispetto alla spazzola elettrica, il massaggio e la pressione sono condotti dalla mano e ha dimensioni più compatte. Bisogna saperla utilizzare per condurre la pulizia del viso al meglio e non provocare arrossamenti o irritazioni.
Le spazzole per il viso elettriche sono dotate di una rotazione guidata. Si possono trovare di differenti tipi e con differenti opzioni di massaggio, con la vibrazione o con il sistema di pulsazione sonica.

La spazzola elettrica, può avere le testine in fibra che non sono molto adatte alle pelli più sensibili in quanto, svolgendo anche un’azione esfoliante intensa, può risultare più aggressiva rispetto ad una spazzola per il viso con le testine in silicone che hanno un’azione massaggiante più delicata.

Le testine vanno cambiate periodicamente, la migliore spazzola per il viso sarà quella scelta in base allo skin type e al tipo di risultato che si vuole ottenere.

 

 

Come si usa la spazzola per la pulizia del viso

 

Saper utilizzare correttamente la spazzola del viso è fondamentale, come per il Gua Sha, i movimenti devono essere eseguiti dall’interno verso l’esterno e dal basso verso l’alto.

 

  • Strucca bene il viso: come l’inizio di ogni skincare, devi rimuovere ogni residuo di sporcizia e struccarsi correttamente prima di iniziare ad usare la spazzola.
     
  • Bagna la pelle e la testina della spazzola: inumidisci il viso con dell’acqua e bagna anche le setole della spazzola per poi passare al massaggio.
     
  • Utilizza il detergente: scegli il giusto detergente da usare con la spazzola viso, applicalo direttamente sulla pelle e non sulla spazzola.
     
  • Inizia il massaggio: poggia le setole sul viso e inizia a massaggiare la pelle con movimenti circolari. Trova la giusta pressione, non dovrà essere troppo delicata ma neanche troppo aggressiva, evita gli arrossamenti e irritazioni dati dall’eccessivo sfregamento.
     
  • Risciacqua la pelle: usa dell’acqua tiepida per risciacquare il prodotto, tamponando delicatamente asciuga il viso per passare allo step successivo.
     
  • Trattamenti e prodotti per la pelle: dopo la pulizia viso con la spazzola, la tua pelle sarà pulita e pronta ad assorbire meglio i prodotti che andrai ad applicare: inizia con un siero concentrato e finisci con un ricco prodotto nutriente e set di creme viso adatte alla tua pelle.

 

Quando vai ad utilizzare la spazzola, inizia dal collo e procedi fino all’attaccatura dei capelli, continua procedendo verso il viso e la fronte, sempre con movimenti circolari e diretti verso l’esterno e verso l’alto.

Presta attenzione alle zone più delicate come il contorno occhi, potrai aumentare la pressione su mento, guance, naso e fronte.

 

Quante volte utilizzare la spazzola per la pulizia del viso?

La frequenza consigliata per eseguire il massaggio con la spazzola è di due volte a settimana, nel caso di una pelle più delicata e sensibile si può diminuire ad una volta a settimana per non stressare troppo la cute ed irritarla.

 

Cos’è il dry brushing?

 

Il dry brushing è un massaggio che viene eseguito totalmente a secco. Nessun detergente, niente acqua, consiste nella spazzolatura asciutta del viso e del corpo: è meno praticata e proprio per l’assenza di prodotti determina uno sfregamento maggiore della cute, da evitare con la pelle sensibile poiché può causare più irritazioni.

 

Tutti i benefici della spazzolatura del viso

 

Dopo aver scoperto l’utilizzo, è indispensabile sapere e conoscere tutti i benefici della spazzola per la pulizia del viso:

 

  • Azione Antiage: massaggiando con questo dispositivo si stimola maggiormente la circolazione cutanea, difatti la rivitalizza rendendola più luminosa ed elastica. Un metodo naturale per prevenire e trattare l’invecchiamento della pelle.
     
  • Azione detox e purificante: assicura una pulizia profonda, la rimozione completa di residui di trucco, cellule morte, sebo e polveri. La classica detersione con le mani spesso non basta per eliminare la sporcizia, si rischia un accumulo che crea pori ostruiti e imperfezioni della pelle.
     
  • Naturale rinnovamento cellulare: la pelle viene resa fresca e morbida, proprio per il suo potere di esfoliante che elimina le cellule morte regalando ossigeno alle cellule nuove ed attive. Rigenera la cute in maniera completamente naturale.
  • Massaggio antistress: la spazzola per il viso aiuta ad alleviare le tensioni muscolari quotidiane del viso. Proprio con i movimenti ottenuti si va a creare un massaggio facciale antirughe e antifatica.

 

Questa strabiliante spazzola, che sia manuale o elettrica, può essere usata con i tuoi prodotti cosmetici preferiti, ha maggiori effetti se abbinata a quelli giusti, con ingredienti naturali e certificati. Uno strumento per pulizia del viso per la migliore skincare routine.

Prodotti correlati
-41% 3

Crema Viso Age Recovery al CBD

59,00 € 35,00 €
-33% 1

Gel Detergente Viso al CBD

15,00 € 10,00 €
-50% 6

Kit Skincare al CBD

196,00 € 98,00 €